Accordo Figc-Dazn: per la prima volta ecco i colloqui tra arbitri e Var


La Federcalcio e il colosso dello streaming hanno raggiunto un’intesa per nuovi contenuti editoriali: il primo mostrerà ai tifosi come i direttori di gara sono arrivati a determinate – e spesso discusse – valutazioni degli epidosi durante l’ultimo campionato. In esclusiva anche le nove finali dei campionati giovanili

Mostrare il calcio sotto ogni punto di vista. È uno degli obiettivi dell’accordo raggiunto oggi da Figc e Dazn per la realizzazione di contenuti editoriali esclusivi, il primo dei quali sarà centrato rimo sul tema dei colloqui tra arbitri e Var.

Rivoluzione

—  

Attraverso una serie di clip, i tifosi potranno comprendere come gli ufficiali di gara, arbitri in campo e video assistenti arbitrali nella centrale Var, hanno interpretato i principali episodi del campionato di Serie A appena concluso. Figc e Dazn metteranno insieme le rispettive competenze: agli audio dei colloqui degli arbitri e dei Video Assistant Referees, verranno abbinate le immagini degli episodi più controversi per ricostruire le valutazioni, interpretazioni e decisioni definitive. Si tratta di fatto di un cambiamento radicale nel racconto del calcio e nella sua fruizione da parte dei tifosi, un prodotto che vuole accompagnare un cambiamento culturale nei diversi target coinvolti nel calcio italiano e allo stesso tempo raccontarlo da una prospettiva inedita, formando e informando i tifosi, ma anche media e addetti ai lavori, spiegando l’approccio dei direttori di gara, la difficoltà nel dover prendere la decisione più giusta in condizioni emotivamente non sempre facili e confrontando le immagini televisive alla percezione sensoriale dell’episodio avuta in campo. E infine, mostrando anche l’errore che è, in fondo, una parte da dover considerare nella complessa attività di valutazione oggettiva di un fatto, in qualunque campo.

Le finali giovanili

—  

Dazn sarà poi l’official broadcaster per la trasmissione in live streaming delle finali dei campionati giovanili organizzate dalla Figc, ovvero le nove finali scudetto dei campionati Under 18, 17, 16 e 15 per i club di Serie A e B e quelle per i club di Serie C, oltre alle Finali Femminili Under 17 e 15. Sarà possibile seguire anche le quattro semifinali Under 17 Serie A e B e Under 18. Proprio dalle semifinali di questa categoria prenderà il via l’ampio palinsesto che inizia domenica 11 giugno ad Ancona con Roma-Spal (ore 17) e a San Benedetto del Tronto con Inter-Sassuolo (ore 20.30).

Soddisfazione

—  

“Siamo felici – ha detto il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina – di poter inaugurare con Dazn una collaborazione affascinante e innovativa, che mira a coinvolgere i giovani attraverso l’utilizzo di nuovi linguaggi, piattaforme e tecnologia sempre più al passo coi tempi”. E Stefano Azzi, Ceo di Dazn Italia: “Siamo orgogliosi di portare il più grande evento di calcio giovanile organizzato in Italia in live streaming su Dazn. Rendere accessibile il calcio attraverso modalità tipiche di un pubblico giovane non significa solo aumentare la visibilità della competizione ma supportare anche i giovani talenti che un domani potrebbero diventare i futuri campioni della Serie A Tim, sostenendo il futuro del sistema calcio italiano. E siamo entusiasti di collaborare con Figc dal punto di vista editoriale portando per la prima volta in app contenuti Var inediti capaci di appassionare i tifosi e spettacolarizzare il prodotto calcio”.


Source link