Allegri-Juve, oggi il summit tra l’offerta d’Arabia e il mercato


Il tecnico verrà aggiornato sulle situazioni che riguardano Milik e Rabiot, poi proseguirà le sue vacanze

Max Allegri vorrebbe archiviare le tentazioni del weekend trascorso a Montecarlo, quelle che lo porterebbero in Arabia Saudita per un ricco contratto. Il tecnico in queste ore tornerà a parlare di Juventus con la dirigenza bianconera, per fare un primo punto sulle tracce di mercato (uscite e tentativi di conferma) e alcuni aspetti organizzativi per la prima parte della nuova stagione, che comincerà tra meno di un mese (raduno il 10 luglio). Il tecnico è atteso poi dalle vacanze in Sardegna con la propria famiglia, anche se pure lì seguirà a distanza i lavori della dirigenza.

SUMMIT

—  

La squadra mercato del club è coordinata da Manna, fresco di promozione interna: si riflette sulla conferma di Cuadrado (rinnovo di un anno con ingaggio ridotto) e sull’offerta da presentare al Marsiglia per confermare Milik in rosa (i francesi non sono disposti a rinnovare il prestito libero e restano rigidi sulla richiesta di 7 milioni, i bianconeri potrebbero inserire una contropartita tecnica o condizionare l’obbligo di riscatto a obiettivi), di conseguenza sulle eventuali alternative per la fascia destra e per l’attacco, dove c’è il rischio di salutare anche Vlahovic (avanza il Chelsea ma la Juve spera d far scatenare un’asta attorno al centravanti serbo) e di fronte a un’offerta congrua pure Chiesa. I dirigenti juventini aggiorneranno Max sulla trattativa con mamma Veronique per trattenere Rabiot: il calciatore aveva promesso al tecnico di prendere in considerazione anche una proposta di rinnovo con la Juve, anche se non sarà facile competere con le ricche offerte di ingaggio che gli giungeranno dalla Premier League.


Source link