Assoluti scherma, Aeronautica e Fiamme oro tricolori di spada a squadre


Una sorpresa e una conferma nella quarta giornata degli Assoluti 2023. Domani i titoli di fioretto

La quarta giornata degli Assoluti 2023 a La Spezia incorona le spadiste dell’Aeronautica Militare e gli spadisti delle Fiamme Oro. Uno scettro che passa di mano, tra le donne, e una riconferma, tra gli uomini, nelle gare a squadre sulle pedane del PalaMariotti.

All’ultima stoccata

—  

Nella competizione femminile, in un match equilibratissimo e tirato fino all’ultimo secondo, mette le mani sullo scudetto il Centro Sportivo Aeronautica Militare. Il quartetto composto da Alessandra Bozza, Gaia Caforio, Federica Isola e Carola Maccagno strappa il titolo alle campionesse in carica delle Fiamme Oro, che schieravano Alice Clerici, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio e Gaia Traditi. È finita 25-24 la sfida decisiva per le ragazze dell’Aeronautica, sospinte in panchina da Paolo Pizzo. Sul terzo gradino del podio invece il Centro Sportivo Esercito. Nicol Foietta, Sara Maria Kowalczyk, Roberta Marzani e la campionessa italiana individuale Mara Navarria hanno superato nell’assalto per il bronzo (45-31) la Cesare Pompilio Genova, miglior squadra “non in divisa” di questa kermesse tricolore grazie a Brenda Briasco, Anita Corradino, Sara De Alti e Gaia Moretti.

Bis Cuomo

—  

Nella prova maschile è ancora campione d’Italia la formazione delle Fiamme Oro. Bis tricolore per Valerio Cuomo, già oro individuale ieri, insieme a Davide Di Veroli, Marco Fichera e Andrea Santarelli. Un quartetto d’assoluto valore per gli spadisti guidati dal maestro Daniele Pantoni, che conferma il titolo vinto lo scorso anno a Courmayeur, ma grandi applausi anche per l’Accademia Scherma Marchesa Torino, società “civile” che conquista un argento prezioso e di valore firmato da Luca Diliberto, Giulio Gaetani, Flavio Giannotte e Marco Paganelli. La finale, che ha regalato momenti di spettacolo, si è chiusa sul 45-33 in favore dei poliziotti. Medaglia di bronzo per il Centro Sportivo Esercito: Gabriele Cimini, Fabrizio Cuomo, Valerio Grasselli e Giacomo Paolini hanno vinto con il punteggio di 45-34 il match contro la Cesare Pompilio Genova, ai piedi del podio ma ancora tra le “top 4” d’Italia anche al maschile con Filippo Armaleo, Gabriele Bino, Achille Guido Cipriani e Jacopo Musso.

Programma

—  

Domani ai campionati italiani salirà in pedana il fioretto con le competizioni individuali sia al maschile che al femminile.


Source link