Atalanta, il presidente Percassi fa 70 anni: ‘Come regalo vorrei l’Europa League’


Il numero uno del club: “Anche io ho un regalo per i tifosi. Con Gasperini pensiamo a una squadra forte che rispetti i parametri finanziari”

A chi gli chiede quale regalo desideri ricevere per il compleanno, il presidente dell’Atalanta risponde senza alcun dubbio: “Che Gasperini mi faccia vincere l’Europa League…”. Oggi Antonio Percassi spegne settanta candeline. Una vita, la sua, dedicata ai colori nerazzurri. Nella Dea ha giocato da giovane. Da imprenditore l’ha invece guidata per un breve periodo negli Anni Novanta, prima di tornare al timone della società nel 2010 e scrivere pagine di storia: i terzi posti in campionato, le due finali di Coppa Italia e le sei qualificazioni in Europa negli ultimi sette anni.

“faccio un regalo ai tifosi”

—  

“Ora ai tifosi nerazzurri voglio regalare una grande squadra — ammette Percassi, bergamasco della Val Seriana — Di idee ne abbiamo tante. E si tratta di metterle in concreto. Dobbiamo fare una squadra forte, che sia in grado di rispettare gli impegni finanziari”. Un altro regalo, in realtà, è arrivato qualche giorno fa. Ovvero la conferma di Gian Piero Gasperini sulla panchina della Dea per l’ottava stagione di fila. “I tifosi mi fermavano per strada per avere aggiornamenti e ora mi abbracciano tutti felici, contenti della notizia della permanenza a Bergamo del nostro allenatore”. Un occhio al presente, l’altro al futuro: “In questi anni abbiamo fatto tante cose. E quando i lavori al Gewiss Stadium saranno terminati, l’estate prossima, festeggeremo tutti insieme un nuovo e spettacolare impianto”.


Source link