Attirato con una richiesta di soccorso, aggredito equipaggio della Croce Rossa di Vignole Borbera

VIGNOLE BORBERA – Calci e pugni a una dipendente e a un volontario della Croce Rossa di Vignole Borbera, nell’Alessandrino. È quanto accaduto ieri, lunedì di pasquetta, intorno alle 18.

Tutto comincia quando una ambulanza interviene in seguito a una richiesta di aiuto lungo le sponde del torrente Borbera, in località Val Paradiso. Quando l’equipaggio della Cri è giunto sul posto si è trovato davanti un gruppo di giovani, sbucati dalla vegetazione, che hanno subito aggredito i due soccorritori. Entrambi, feriti, sono stati portati all’ospedale San Giacomo, a Novi Ligure.

Sul posto sono arrivate diverse pattuglie dei carabinieri per indagare su quanto accaduto.

Sui social anche il messaggio della Croce Rossa di Vignole Borbera

Con immenso rammarico abbiamo dovuto constatare che anche nei giorni pasquali che dovrebbero essere giornate di serenità ed allegria, gli attacchi di violenza contro persone che dedicano il proprio tempo cercando di alleviare le sofferenze altrui non si fermano.

Ieri lunedì di pasquetta un equipaggio del nostro comitato intervenuto lungo le sponde del torrente Borbera per una chiamata di soccorso è stato aggredito a calci e pugni da una compagnia di ragazzi e ragazze che non sapevano come passare il proprio tempo, i due militi in servizio sono stati portati in ospedale per le contusioni riportate.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese


Source link