Chelsea su Vlahovic, la Juve su Casadei: le trattative


Proseguono i discorsi tra i due club. E i bianconeri puntano il talento azzurro cresciuto nell’Inter

Juventus e Chelsea allargano il tavolo. Tra Dusan Vlahovic e i vari Christian Pulisic, Ruben Loftus-Cheek e Trevoh Chalobah, spunta Cesare Casadei. Il gioiellino italiano dei Blues, eletto miglior giocatore al Mondiale Under 20, è molto più che un’idea per la Signora.

Il d.s. bianconero Giovanni Manna, nei giorni scorsi in missione a Stamford Bridge per capire le intenzioni degli inglesi su Vlahovic e valutare altri possibili incastri di mercato, ha preso informazioni sul 20enne centrocampista ex Inter. Un primo sondaggio, ma deciso. E, stando a quanto filtra dai ben informati, ne seguiranno altri nelle prossime settimane. La nuova Signora pensata alla Continassa dovrà essere più giovane, sostenibile e azzurra, come nelle migliori tradizioni del club. E il romagnolo Casadei, la scorsa estate trasferitosi dall’Inter a Stamford Bridge per quasi 20 milioni tra parte fissa e bonus, è considerato dagli esperti uno dei talenti italiani più cristallini. Il Mondiale Under 20, in cui l’Italia si è arresa soltanto in finale contro l’Uruguay, lo ha dimostrato una volta di più. Il ravennate, oltre che miglior giocatore del torneo (come in passato è successo a campioni come Messi e Pogba), si è confermato una mezzala con il vizio del gol. Casadei, infatti, ha realizzato 7 reti e si è laureato capocannoniere della manifestazione svoltasi in Argentina.

In prestito

—  

Il Chelsea, che ha puntato sulle qualità di Casadei in tempi non sospetti, perché adesso dovrebbe cederlo? In realtà gli inglesi, un po’ come è successo nell’ultima stagione, vorrebbero mandare Cesare a giocare altrove in prestito visto che lo shopping sfrenato delle ultime sessioni ha creato un affollamento pazzesco dalle parti di Stamford Bridge. Dopo il prestito al Reading, in Championship (Serie B inglese), il Chelsea vorrebbe testare il talento italiano in un club di massima serie. Così Manna, che ha un debole per gli italiani ed è proprio alla ricerca di un centrocampista totale come l’azzurrino, ha presentato agli inglesi la candidatura della Juventus. I bianconeri, in realtà, vorrebbero andare oltre l’acquisto a titolo temporaneo e basta. L’obiettivo è quello di spuntare un prestito con diritto di riscatto per l’ex Inter e Cesena in modo da poter provare a investire su Casadei per il futuro.

Nell’affare Vlahovic

—  

Ma c’è anche un’altra possibilità, strettamente legata a Vlahovic. Se Mauricio Pochettino, segnalato attivo anche su Nicolas Jakson del Villarreal (il senegalese è seguito anche dalla Juve), dovesse sferrare l’affondo decisivo per l’ex Fiorentina, i bianconeri proveranno a inserire Casadei nella trattativa. A Stamford Bridge, stando agli spifferi inglesi, non vorrebbero andare oltre i 60 milioni cash più una contropartita tecnica per il bomber serbo. In quel caso alla Continassa, più che uno tra Pulisic, Loftus-Cheek e Chalobah (che restano oggetto di valutazioni), preferirebbero avere Casadei.

Miretti: Salernitana

—  

Per un classe 2003 che potrebbe arrivare, ce ne è uno che la Juventus potrebbe anche sacrificare per fare cassa. Fabio Miretti è corteggiato da Genoa e Salernitana. E i campani, a differenza dei rossoblù, sarebbero anche disposti ad acquistare il centrocampista a titolo definitivo. Dal prestito al Monza rientreranno Nicolò Rovella e Filippo Ranocchia: il primo dovrebbe restare alla corte di Allegri, mentre sul secondo c’è l’interesse dell’Empoli.


Source link