Chiama il 112 dicendo di essere caduta nel bosco a Casnigo, ma è stata accoltellata: grave una 24enne. Il compagno arrestato per tentato omicidio

Sono arrivati insieme in auto, poco prima di mezzogiorno. Forse una lite, per motivi ancora sconosciuti. E poi quella chiamata al 112, che segnalava una donna caduta nel boschetto di Casnigo, nella Bergamasca, telefonata fatta dalla stessa donna. Ma quando i soccorritori sono arrivati hanno scoperto che non si trattava di un incidente, ma di una donna accoltellata dal suo fidanzato.

Una ragazza ucraina di 24 anni è ora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il suo compagno, un romeno 36enne, è stato arrestato dai carabinieri di Clusone con l’accusa di tentato omicidio.

La telefonata al 112 è arrivata ieri poco prima di mezzogiorno dalla zona boschiva di Casnigo, in Val Seriana. Con i carabinieri e mentre si allertano i tecnici del Soccorso alpino pensando a una escursionista ferita arrivano automedica, ambulanza e elisoccorso. Ma quando trovano la donna capiscono che la sua telefonata nascondeva una richiesta di auto diversa: la ragazza aveva ricevuto diverse coltellate, non si sa quante. Portata in ospedale, le sue condizioni si sono aggravate dopo il ricovero.


Source link