Cirio “Senza Silvio oggi non sarei nessuno Forza Italia vivrà a lungo”


Nel ricordo di Alberto Cirio c’è un Berlusconi umano e generoso, quasi premuroso. Un ritratto di una persona cara, emotivo e parziale come forse è inevitabile sia. “Quel pranzo a cui avremmo dovuto partecipare sabato sembrava un ritorno alla normalità e ci aveva tranquillizzato, pur sapendo dei suoi problemi di salute. Poi in poche ore le cose sono precipitate, non ce lo aspettavamo”.

Presidente, lei ieri ha detto “ho perso un papà”…

“Io volevo davvero bene al Cavaliere, ero e sono legato da un profondo rapporto di riconoscenza e di affetto personale.


Source link