Dagli Slam ai Masters 1000: montepremi da nababbi per i primi 100


US Open l’appuntamento più ricco con quasi 60 milioni di euro in palio: agli eliminati al primo turno 80mila euro. Nei tornei femminili si ride solo fra gli Slam, dai 1000 in giù si incassa la metà degli uomini

Nel tennis non c’è soltanto la corsa al n.1 del mondo o ai record, cose tutte appannaggio attualmente di Novak Djokovic, ma da qualche anno c’è anche un’altra competizione, quella tra i maggiori tornei, slam in primis, a chi offre il montepremi più ricco. Una corsa che a ben vedere non avrebbe nemmeno molto senso, visto che, soprattutto per i quattro major, il prestigio è così grande da non aver certo bisogno di offrire soldi per rendersi attrattivi. Ma tant’è.


Source link