È scomparso il fotografo Alberto Ramella, sguardo ironico e profondo dalla Guerra del Golfo al Salone del Libro


«Nei rullini il fotogramma 36 è l’ultimo scatto a disposizione. Non ne hai altri. Arrivati al fotogramma 36 occorre riavvolgere la pellicola e dopo averla sviluppata bisogna conservata per bene», diceva. Alberto Ramella, uno dei più celebri e amati fotogiornalisti torinesi, è scomparso ieri notte nella clinica di Moncalieri dov’era ricoverato.


Source link