Europei individuali, Navarria argento nella spada femminile


L’azzurra si conferma la più in forma anche a Plovdiv. Decima la Fiammingo, dodicesima Isola. nella sciabola maschile Curatoli e compagni lontani dal podio

Settima medaglia per la scherma azzurra agli Europei individuali di Plovdiv 2023: Mara Navarria è d’argento nella gara di spada femminile. L’Italia si conferma così al primo posto nel medagliere dopo due giornate di gare.

Festa Navarria

—  

La 37enne di Udine ha messo in pedana tutta la sua esperienza per aggiornare un palmares che aveva aperto agli Europei di Lipsia 2010 proprio con un argento, anche se nella gara a squadre, che in questa edizione dell’evento continentale si svolgerà invece a Cracovia, in Polonia, dal 20 al 25 giugno. Navarria, fresca campionessa d’Italia, è approdata sino in finale con un percorso netto: sei vittorie in altrettanti assalti nella fase a gironi, poi i successi per 15-3 sulla serba Grijak e 15-8 sulla polacca Pytka, prima del 15-13 sulla svizzera Krieger nei quarti di finale, valso alla friulana l’ingresso in zona medaglie. La spadista dell’Esercito ha poi sconfitto in semifinale l’estone Nelli Differt per 15-10. Solo nell’ultimo atto è arrivato lo stop contro la francese Louis Marie, vincitrice per 15-8. Sempre nella spada femminile hanno chiuso al 10° posto Rossella Fiamingo, beffata di una sola stoccata al minuto supplementare dall’estone Kuusk, e 12ª Federica Isola, superata dalla francese Candassamy. Alberta Santuccio, infine, si è classificata 26ª dopo il derby azzurro perso proprio con l’amica Fiamingo.

Uomini

—  

Si sono invece fermati tutti tra i top 16 gli sciabolatori azzurri: 10° posto per Luca Curatoli, 13° Luigi Samele, 15° Michele Gallo e 16° Matteo Neri. La medaglia d’oro è stata vinta dal georgiano Sandro Bazadze, che ha sconfitto in finale l’ungherese Szatmari. Medaglie di bronzo per il francese Patrice e il turco Yildimir.

Programma

—  

Domani, nella terza e ultima giornata degli Europei individuali, sarà la volta del fioretto maschile e della sciabola femminile. Per l’Italia in pedana i fiorettisti Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Filippo Macchi e Guillaume Bianchi, e le sciabolatrici Rossella Gregorio, Martina Criscio, Michela Battiston e Chiara Mormile.


Source link