Il video hot in discoteca finì sui social, ora l’autore rischia fino a dodici anni


Rischia una condanna da 6 a 12 anni un interprete del tribunale finito sotto processo per aver girato un video hot nei bagni di una discoteca di Torino. L’accusa del pm Marco Sanini è di aver creato materiale pedopornografico. ” Non sapevo cosa stesse accadendo in quella toilette” si è difeso ieri spiegando di averlo scoperto solo dopo aver guardato cosa avesse registrato.


Source link