Incendio in una discoteca a Istanbul: decine di morti

Il club si trovava nel seminterrato di un palazzo di 16 piani: le cause del rogo non sono ancora chiare

Patrizia Chimera

Oltre 25 vittime per un maxi incendio che è divampato nel seminterrato di un palazzo di 16 piani a Istanbul, in Turchia. Quei locali ospitavano una discoteca che, però, era al momento chiusa per lavori di ristrutturazione. Il bilancio provvisorio è molto grave. Le forze dell’ordine hanno già fermato cinque persone che sono state interrogate. Non si conoscono ancora le cause che hanno portato a una tragedia di tale entità.

l’incendio in un palazzo di istanbul

—  

Secondo quanto ricostruito, l’incendio sarebbe scoppiato intorno alle ore 13 di oggi, martedì 2 aprile, in via Yıldız Posta, a Beşiktaş. Le fiamme sono partite dal piano terra, forse a causa di un’esplosione che si è verificata vicino al palco della discoteca Masquerade. Il locale era chiuso per il Ramadan durante i lavori di ristrutturazione. Si tratta solo di ipotesi al momento, come sottolineato dal governatore Davut Gül: “La causa dell’incendio non è chiara. Il palazzo era in fase di ristrutturazione. Coloro che hanno perso la vita lavorano per la ristrutturazione”.

decine le vittime dell’incendio

—  

Appena è stato lanciato l’allarme, sul posto sono arrivate squadre di vigili del fuoco, medici e polizia: gli agenti hanno chiuso la zona circostante, per mettere il quartiere in sicurezza e anche per garantire ai soccorritori di operare indisturbati.

Il bilancio provvisorio delle vittime sarebbe molto grave: si parla di più di 25 persone morti. L’emittente Trt parla già di 27 vittime, mentre altre fonti estere di 29. Numerosi anche i feriti.

Incendio a Istanbul: 5 persone già interrogate

—  

 Tra le cinque persone sentite dagli inquirenti figurerebbero anche il proprietario della discoteca e il responsabile dei lavori di ristrutturazione.





Source link