Inter, Barella nel mirino del Newcastle: offerti 60 milioni di euro


Un intermediario ha sondato il terreno con il club nerazzurro proponendo 50 milioni di sterline

Un’offerta ufficiale ancora non c’è, ma il Newcastle attraverso un intermediario ha fatto sapere all’Inter di essere interessata ad acquistare Nicolò Barella. La prima proposta sul tavolo sarebbe di 50 milioni di sterline ovvero 58 milioni di euro. Non abbastanza per intrigare il club di viale della Liberazione, ma… è un inizio. Soprattutto per una società, come quella di proprietà del fondo dell’Arabia Saudita, Pif, che ha grandi disponibilità economiche. Insomma, il futuro di Nicolò, adesso con la Nazionale alle finali di Nations League, potrebbe essere in bilico?

COSTO DA TOP PLAYER

—  

L’Inter lo considera incedibile. Non c’è come lo scorso anno la necessità di chiudere il mercato con un attivo di 80 milioni, ma sarà sufficiente qualcosa di meno. Zhang non ha la necessità di cedere il pezzo pregiato del suo centrocampo che, a sua volta, sogna un top club se dovesse abbandonare Milano. Il progetto del Newcastle, che giocherà la prossima Champions, sarà abbastanza per lui? Non è affatto scontato anche perché all’Inter guadagna bene (5,5 milioni più bonus) e perché i Magpies non sono (ancora) sul livello delle altre grandi, dal City allo United, passando per il Liverpool e il Chelsea. Almeno nell’immaginario collettivo… Il segnale lanciato dal Newcastle, però, potrebbe non restare isolato ed è probabile che si sia trattato solo di un primo approccio, con la cifra destinata a salire. Di quanto lo vedremo.

FRATTESI E MILINKOVIC

—  

La cena di ieri sera tra l’Inter e il Sassuolo con “pietanza” principale Frattesi va letta come la volontà di aggiungere un tassello di un certo… peso all’attuale mediana. La scelta ideale sarebbe quella di inserire uno tra Milinkovic Savic e Frattesi.


Source link