Inter, formazione anti-City: Mkhitaryan in panchina. Più Dzeko che Lukaku


L’armeno sta bene ma è fuori da oltre tre settimane. In attacco Edin favorito su Romelu, nonostante il belga sia in grande forma

Dal nostro inviato Andrea Ramazzotti

Ci ha provato in tutti i modi, ma non ce l’ha fatta. Henrikh Mkhitaryan non giocherà da titolare la finale di Champions contro il Manchester City. Nella rifinitura allo stadio Ataturk ha corso, scattato e segnato nelle partitelle a campo ridotto, ma è fuori da oltre tre settimane ovvero dal primo tempo dell’euroderby di ritorno contro il Milan di metà maggio per un problema muscolare al retto anteriore della coscia sinistra.

“Sta bene e deciderò con calma. Mancano la rifinitura e il risveglio muscolare di domani” aveva detto Inzaghi in conferenza stampa. In realtà, dentro di sé, Simone probabilmente sapeva già che rischiare dal 1′ un giocatore non al top, anche fondamentale per la cavalcata nella fase ad eliminazione della Champions come è stato l’armeno, sarebbe stato un rischio.

in panchina

—  

Per questo lo porterà in panchina e magari lo utilizzerà nella ripresa, se l’intelligenza tattica e la classe dell’ex Roma saranno necessarie per una manciata di minuti. A centrocampo così giocheranno Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu e Dimarco. L’armata nerazzurra per la conquista della… terra di mezzo, fondamentale per la battaglia contro il City, è pronta. E il croato, in gol contro il Torino e ultimamente in ottima forma, non va considerato una opzione di riserva. Avrà anche la fascia da capitano al braccio e, con all’attivo una finale e due semifinali Mondiali giocate, è una garanzia assoluta.

edin avanti

—  

Detto che in difesa non ci sono margini di dubbio e che davanti a Onana giocheranno Darmian, Acerbi e Bastoni, resta un piccolo dubbio in avanti. Dzeko è avanti su Lukaku che in Champions quando è entrato dalla panchina è quasi sempre stato decisivo. Probabilmente Romelu come condizione sta meglio di Edin, ma il bosniaco, sempre titolare con Lautaro nelle doppie sfide contro Porto, Benfica e Milan, è favorito.


Source link