Janira Mellé, la maestra di sci morta a 25 anni, era stata operata alla caviglia. Poi i dolori lancinanti alla testa e la corsa in ospedale


“I genitori non dovrebbero mai vedere un figlio andarsene via così, staccando la spina, interrompendo la ventilazione artificiale. Come si può: è un dolore atroce”. È sconvolta Daniela Mellé, la zia Janira, 25enne maestra di sci di La Thuile, in Valle d’Aosta, scomparsa improvvisamente sabato pomeriggio all’ospedale di Aosta per un sospetto caso di meningite fulminante. La procura di Aosta aprirà un fascicolo, come atto dovuto, e probabilmente disporrà l’autopsia per fare luce sulle cause che hanno portato alla morte della 25enne stimata e benvoluta da tutti nel piccolo borgo di 900 abitanti arroccato sulle Alpi.


Source link