la procura di Torino ha aperto un fascicolo per omicidio colposo

PINO TORINESE – È stato aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento senza indagati, per accertare le circostanze che hanno portato alla morte di Claudio Ellena, pensionato torinese ritrovato senza vita all’interno della sua auto precipitata in un dirupo a Pino Torinese.

 

Il ritrovamento del corpo risale allo scorso 5 marzo, dopo che l’anziano era scomparso il 14 febbraio. Ad aprire il fascicolo è stato il pm Alessandro Aghemo della procura di Torino, perché dall’autopsia è emerso che Claudio Elena non sarebbe morto a causa dell’incidente ma per complicazioni polmonari. E l’esito dell’autopsia è confermato anche dal fatto che, all’interno del veicolo, non è mai esploso l’airbag e le chiavi dell’auto sono state inoltre ritrovate in una tasca dei pantaloni della vittima, non attaccate al quadro.

 

Obiettivo dell’inchiesta è quindi capire se l’uomo avrebbe potuto salvarsi con un aiuto diverso, oppure se il decesso sia stato inevitabile.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese


Source link