La Reale Mutua basket Torino perde anche gara2 dei playoff contro Pistoia. Ora deve sempre vincere

Pistoia vince anche Gara 2 contro la Reale Mutua Torino 69-62 e si porta in vantaggio 2-0 nella serie che ora si trasferisce a Torino con gara 3 in programma al Pala Gianni Asti il 15 giugno alle 20:30 e poi eventuale gara 4 il 17 giugno alle 20:30.

La Reale Mutua Torino ha comunicato che i biglietti destinati alla vendita libera per Gara 3 di Finale Playoff sono terminati.

Come in Gara 1 è Pistoia a mettere i primi punti sul tabellone grazie ai liberi di Wheatle (2-0), ma Mayfield impatta subito la partita. Guariglia segna a rimbalzo d’attacco e la Reale Mutua torna a -1 (5-4 dopo 2’30” di gioco). Magro segna e permette ai suoi di tornare ad un possesso pieno di vantaggio, ma Guariglia accorcia subito le distanza (9-8 a metà primo quarto). Il primo vantaggio torinese arriva un’azione dopo con Zanotti (10-9). Guariglia segna ancora in tap-in e i gialloblù vanno sul +5 (14-9 a 2’30” dalla prima pausa). Si iscrive a referto anche Pepe e la Reale Mutua va nuovamente sul +5 (16-11) che è anche il punteggio con cui si chiude il primo quarto.

Il secondo quarto si apre con il canestro di Poser, che porta Torino sul +7 (18-11), ma dall’altra parte Varnado trova la tripla del -4 (18-14). Copeland trova due triple consecutive e Pistoia torna sul -2 (22-20 dopo 3’ di gioco), ma Poser trova il semigancio del nuovo +4 torinese (24-20). Il pareggio pistoiese arriva grazie al contropiede di Wheatle (24-24) e coach Ciani decide di fermare la partita con il time-out. Dopo la sospensione per un paio di minuti entrambe le squadre non riescono trovare la via del canestro fino alla schiacciata di Guariglia che porta di nuovo avanti Torino (26-24 a 3’30” dall’intervallo lungo). Varnado trova la la sua prima tripla di serata e riporta avanti la Giorgio Tesi Group (29-27 a 1’30” dalla fine del primo tempo), ma Jackson trova i liberi della nuova parità. Il risultato non cambia più e si va negli spogliatoi sul 29-29.

Al rientro in campo dopo la pausa lunga la partita riprende con la tripla di Pollone (32-29), ma Pepe con due liberi riporta la Reale Mutua a -1. Si sblocca da tre punti Torino grazie a Guariglia (34-32 dopo 2’ di gioco). Pistoia torna avanti grazie a Varnado (36-34). Pepe segna su assist di Mayfield e Torino torna sul -3 (39-36 a 4’30” dall’ultima pausa). Ancora Pepe segna da tre punti e riporta i suoi a -2 (41-39), ma Pollone risponde con la stessa moneta (44-39 a 3’ dalla fine del terzo quarto). Anche Zanotti segna da tre punti ed i gialloblù si riavvicinano sul -2 (46-44). Il terzo quarto si chiude sul 53-46 in favore di Pistoia.

L’ultimo quarto si apre con cinque punti in fila di Mayfield che riportano Torino sul -2 (53-51). Pistoia si scuote e con Del Chiaro torna a +5 (56-51 dopo 2’30” di gioco). Jackson segna da sotto e la Reale Mutua torna ad un solo possesso di distanza (58-55 a 6’ dalla fine). Si entra negli ultimi 5’ di partita con Pistoia avanti 61-55. Poser trova il canestro del -4 (61-57) e Jackson i liberi del -2. Il parziale continua grazie a Guariglia che trova il pareggio a 3’ dalla fine. La Giorgio Tesi Group torna avanti grazie a Varnado (63-61), ma Poser trova il libero del -1 (63-62). Si entra nell’ultimo minuto di partita sul 66-62 per Pistoia. La Reale Mutua ci prova fino in fondo ma Pistoia vince 69-62 e va 2-0 nella serie.

Migliori realizzatori per la squadra di coach Ciani sono stati Mayfield e Guariglia, autori di 13 punti a testa. Giovedì si torna al Pala Gianni Asti per Gara 3.


Source link