La volontaria australiana, il cuoco polacco e l’autista palestinese: Zomi e gli altri cooperanti Wck uccisi da un drone israeliano a Gaza

La volontaria australiana dal sorriso contagioso, l’autista palestinese, il cuoco polacco. Cominciano a circolare i nomi delle vittime della strage di Deir Al-Balah, dove hanno perso la vita sette cooperanti della ong World Central Kitchen. Viaggiavano su due veicoli con le insegne sul tetto, la missione era stata autorizzata dalle forze occupanti e avevano appena consegnato in un deposito cento tonnellate di cibo arrivato via mare nei giorni scorsi.


Source link