Libere2 Moto2 Mugello | Gazzetta.it


Nella seconda sessione, pure fermata con bandiera rossa, lo spagnolo è sempre il più veloce: precede Lopez e Dixon. Nei 14 di giornata ci sono quattro italiani: Vietti, Pasini, Arbolino e Foggia

Dall’inviato Massimo Brizzi

– SCARPERIA (FIRENZE)

Si conferma Pedro Acosta, migliora un po’ Tony Arbolino e Celestino Vietti resta nei quartieri alti della Moto2 al Mugello. La seconda sessione di Libere del GP d’Italia della classe di mezzo, pure interrotta con bandiera rossa per una caduta di Rory Skinner, ripropone lo spagnolo del team Ajo come uomo da battere: con il tempo di 1:51.170 precede Alonso Lopez (+0.236), Jake Dixon (+0.538), Tony Arbolino e Celestino Vietti (+0.560). Pista però più lenta, visto che i migliori sei crono della giornata sono stati realizzati al mattino.  

i top-14

—  

Nella combinata dei tempi, quella che conta per l’accesso a una Q2 di sabato che potrebbe essere condizionata dal maltempo, ci sono anche Mattia Pasini, 5°di giornata con la Kalex del team Fieten Olie, e Dennis Foggia, decimo. Ecco la top-14 di giornata: 1. Acosta, 2. Vietti, 3. Lopez, 4. Aldeguer, 5. Pasini, 6. Salac, 7. Dixon, 8. Arbolino, 9. Lowes, 10. Foggia, 11. Gonzalez, 12. Alcoba, 13. Ogura e 14. Roberts. 


Source link