Maignan non perde il vizio (di parare i rigori). E per il Milan è fra i pochi incedibili


La nazionale francese ha pubblicato sui social un penalty ribattuto a Dembelé in allenamento: “Ecco perché è Magic”. Intanto il club rossonero lavora al rinnovo di contratto

Da Milanello a Clairefontaine non cambiano i concetti. Mike Maignan è sempre Magic, o meglio “Magique”. Questione di sostanza e personalità. Il portierone del Milan, nuovo titolare della Francia dopo l’addio alla nazionale di Lloris, continua a stregare il mondo Bleus. Al centro resta la specialità della casa, quella risposta ai calci di rigore che fa sorridere la Francia e pure il Diavolo, convinto a fare di lui una delle chiavi del presente e del futuro.


Source link