Mercato Milan, Christian Pulisic scatenato: doppietta con la nazionale Usa


Nella notte si è giocata la semifinale della Concacaf Nations League decisa dal mancino del Chelsea che fa gola ai rossoneri. Due gol, dribbling da impazzire e americani in finale con il Canada

Christian Pulisic già in forma… Milan. L’americano del Chelsea, obiettivo dei rossoneri, ha firmato una doppietta in Usa-Messico 3-0, scoppiettante semifinale della Concacaf Nations League (finita con quattro espulsi, due per parte), scortando la nazionale americana alla finale con il Canada.

pulisic show

—  

La personalissima esibizione dell’esterno del Chelsea è iniziata dopo 22’, con una fuga sulla sinistra, tre messicani saltati e tiro appena alto davanti al portiere. Poco dopo, punizione debole parata da Ochoa prima del gol dell’1-0, al 37’, sinistro vincente dopo azione manovrata americana. Lo show è proseguito con il 2-0 al 2’ s.t.: soprattutto il secondo gol è stato pregiato per la fattura corale, con apertura di McKennie sulla destra per Tim Weah — figlio dell’ex rossonero George — cross basso e incursione vincente di Pulisic. Poi è stato “far west”, con i due rossi al messicano Montes per un intervento killer su Balogun — seguito dall’Inter — al debutto in nazionale, e all’ex juventino McKennie che voleva farsi giustizia da solo aggredendo il messicano. Il 3-0 di Pepi al 33’ s.t. dopo intervento Var ha chiuso la partita e aperto ulteriori nervosismi sfociati in altri due rossi ad Arteaga e Dest per un’altra rissa. Come non bastassero i quattro espulsi, i tifosi messicani nel finale hanno anche iniziato a cantare cori omofobi, con momentanea sospensione della partita.

le parole di pulisic

—  

L’americano del Chelsea a fine gara ha espresso la soddisfazione “per la vittoria e i due gol, però è folle che certe partite debbano diventare così. Abbiamo perso due giocatori per la finale, solo perché qualcuno degli avversari ha perso la testa. Ci vorrebbe più controllo da parte degli arbitri in match così importanti”.


Source link