Messi a Pechino: tifosi impazziti! Ma si scatenano i truffatori


fuoriclasse è arrivato ieri nella capitale cinese assieme alla sua Argentina per giocare un’amichevole contro l’Australia. Entusiasmo alle stelle, ma la polizia mette in guardia i fan contro i raggiri. Ecco i più “fantasiosi”

La Messi mania fa impazzire la Cina. Il fuoriclasse argentino è arrivato ieri a Pechino, tra il delirio della gente, e giovedì giocherà assieme alla sua Nazionale un’amichevole nello stadio dei lavoratori contro l’Austtralia. L’entusiasmo dei tifosi orientali è alle stelle. E ha scatenato la fantasia di alcuni truffatori senza scrupoli. La polizia di Pechino ha infatti messo in guardia contro una pubblicità fraudolenta che promette una serata esclusiva in compagnia di Lionel Messi per 39mila euro (300 mila yuan). Online si trovano una raffica di offerte sospette, tra cui un lasciapassare per la pancia dello stadio a 650 euro (5 mila yuan), un pacchetto vip su misura comprensivo di maglia autografata, posti in prima fila e una foto con l’ex Barcellona al prezzo di circa mille euro (oltre 8 mila yuan) e pure la possibilità di una live streaming, per 6 milioni e mezzo di euro (50 milioni di yuan), in cui il campione argentino apparirà nello spot promozionale dell’azienda dell’acquirente.

biglietti

—  

Ma anche intorno ai biglietti per la partita tra l’Albiceleste e l’Australia si è creato un business. I tagliandi per il match, in vendita fino a 620 euro (quasi 5 mila yuan), sono andati a ruba in poco tempo. E ora, come riporta la polizia, decine di bagarini li stanno rivendendo online per più del triplo del costo originario, chiedendo anche 2300 euro, ovvero 18mila yuan, nonostante per accedere allo stadio di Pechino sia obbligatorio presentare un titolo di pagamento ed un documento di identità.


Source link