Olanda-Croazia, quote e pronostico della semifinale di Nations League


Gli Orange, padroni di casa, sono favoriti: l’analisi del match dal punto di vista dei bookmaker

Occasione d’oro per l’Olanda di Ronald Koeman, che da padrona di casa ospita le Final Four della terza edizione della Nations League. Gli Orange cercano il salto di qualità, contro una formazione che negli ultimi anni ha stupito. Olanda-Croazia si giocherà mercoledì 14 giugno alle 20.45 al De Kuip di Rotterdam: la vincente affronterà in finale la vincente di Spagna-Italia, in programma il 15 a Enschede. 

OLANDA-CROAZIA: IL PRONOSTICO

—  

Olanda-Croazia trova in Gakpo e compagni la squadra favorita e il segno 1 si fa interessante. Fattore campo, una nuova generazione di giocatori promettenti, qualche campione già affermato e la fame di tornare al centro del palcoscenico fanno presagire una possibile vittoria olandese, nonostante la forza dei rivali. Il segno 1, nei 90 minuti, brilla a 2.08 su DaznBet, SportBet e Netbet.

LE QUOTE DI OLANDA-CROAZIA

—  

Come abbiamo visto, per Olanda-Croazia i siti di scommesse fanno pendere l’ago della bilancia dalla parte orange. Tornando al segno 1, oltre alle quote già citate, ecco Novibet e Pokerstars Sport a 2.06. Il segno X cresce fino a 3.40 su Starcasinò Bet, bet365 e Sisal, con Betway e Better a 3.38. Per quanto concerne una vittoria croata, il segno 2 vale 3.93 su Planetwin, a 3.80 su LeoVegas, Vincitu e Betfair, con Goldbet a 3.75. In ottica reti, l’Over 2.5 non trova gradimento sulle lavagne dei bookmaker e le quote più alte arrivano da Betfair a 2.25, con LeoVegas e Planetwin365 in scia a 2.23, mentre bet365 recita 2.20. Di conseguenza l’Under 2.5 scende in maniera netta a 1.65 su Snai e Sisal, con StarcasinòBet e Goldbet a 1.64.

Il Goal ha valori molto alti come dimostrano le lavagne di DaznBet, Netbet e Pokerstars Sport a 1.95, con Better a 1.94. Il No-Goal è favorito, a 1.77 su Novibet, Sportbet e Betway, con Vincitu a 1.75. Chiudiamo con il primo marcatore e nelle file olandesi occhi puntati su Cody Gakpo a 7.75 su Snai: lo seguono in scia Steven Bergwijn a 7.50 su bet365 e Wout Weghorst a 7.80 su Starcasinò Bet. Per la Croazia il favorito è Andrej Kramaric che brilla a 9.60 su LeoVegas, mentre Bruno Petkovic vale 11 su Sisal.

GLI ULTIMI RISULTATI

—  

Olanda protagonista dell’ultimo Mondiale e con l’amarezza per l’eliminazione patita nei quarti di finale contro l’Argentina. Orange sotto 2-0, per poi pareggiare nei minuti di recupero ed essere eliminata ai rigori. Il cammino della fase a gironi della Nations League è stato quasi perfetto, con 16 punti raccolti nel Gruppo 4 della League A e messo alle spalle il più quotato Belgio che ha chiuso al secondo posto staccato di sei lunghezze. L’avventura di Ronald Koeman non è iniziata nel migliore dei modi lo scorso marzo: prima giornata delle qualificazioni al prossimo europeo e sconfitta per 4-0 contro la Francia, a cui l’Olanda ha risposto nella seconda giornata con un 3-0 su Gibilterra. Complessivamente gli olandesi hanno perso solo due delle ultime 10 gare, con sette successi e un pari a completare il bilancio.

Croazia che non vuol smettere di stupire e per una parte del blocco storico è davvero l’ultima chiamata per mettere in bacheca un trofeo. Nel Mondiale in Qatar, gli uomini di Zlatko Dalić hanno chiuso al terzo posto, grazie al successo per 2-1 sul Marocco, dopo aver perso la terza semifinale iridata della loro storia contro l’Argentina per 3-0. Nella fase a gironi di Nations League, i balcanici hanno superato di misura la Danimarca: nel gruppo 1, 13 punti per Modric e soci, contro i 12 degli scandinavi. Nel complesso, la Croazia ha perso solo una delle ultime 10 gare, quella già citata contro l’Argentina, a fronte di tre pari e sei successi, fra cui quello storico contro il Brasile sempre in Qatar nei quarti di finale.

I PRECEDENTI

—  

Olanda e Croazia si affrontano per la terza volta. Il primo incrocio nella finalina del Mondiale francese del 1998, con Boban e Suker che hanno la meglio su Bergkamp e compagni per 2-1. L’ultimo precedente invece risale all’amichevole del 26 febbraio 2008: successo orange per 3-0 sul terreno dei rivali. 15 anni dopo, le due nazionali tornano a confrontarsi.


Source link