Riccone ha confessato l’omicidio della compagna Floriana Floris a Incisa Scappino

Paolo Riccone, il 57enne ricercatore ad Alessandria, ha confessato l’omicidio della compagna Floriana Floris, 49 anni, trovata morta venerdì scorso nell’appartamento in piazza XX Settembre a Incisa Scapaccino.

Riccone è stato in coma farmacologico sei giorni perchè dopo il delitto ha tentato di togliersi la vita con un mix di farmaci. Agli inquirenti ha detto di aver ucciso Floriana ma senza spiegare i motivi del gesto, dichiarando di aver avuto un raptus.


Source link