Ritmica assoluti: dominio Raffaeli, trionfa anche nelle specialità


La 19enne di Chiaravalle per il secondo anno di fila si prende tutto. Alle sue spalle Baldassarri, Dragas e Sella

Imbattibile. Per il secondo anno consecutivo ai campionati italiani la campionessa del Mondo e vice campionessa d’Europa Sofia Raffaelli si prende tutto, All Around e specialità. Un gradino sotto Baldassarri, Dragas e Sella che incantano nelle finali, ma senza mai impensierire l’azzurra di Chiaravalle. Asso piglia tutto al PalaGhiaccio di Folgaria l’agente della Polizia di Stato Sofia Raffaeli, allenata a Fabriano da Julieta Cantaluppi. Al suo fianco, calatasi apparentemente nel ruolo di seconda guida, Milena Baldassarri che conquista altri tre argenti (cerchio, palla, nastro) e un bronzo (clavette). In totale sono cinque le medaglie che si porta a casa, sommando anche l’argento nel Completo per la migliore ginnasta italiana ai Giochi di Tokyo.

Verso l’Olimpiade

—  

Ma è a Parigi che è rivolto già lo sguardo dei piccoli attrezzi federali e su quella strada sarà un piacere scoprire volti nuovi o ritrovarne di conosciuti, in un movimento che si autoalimenta, a livelli sempre più alti. E così brilla non solo l’argento della friulana dell’Udinese Tara Dragas alle clavette ma anche il suo bronzo al cerchio, così come i due bronzi a palla e nastro – entrambi sopra i 30 punti – della milanese della Forza e Coraggio Viola Sella, già terza miglior étoile nell’All Around di ieri. Brave tutte e due ad aggiungersi alla festa fabrianese, raccogliendo il massimo risultato da quello che sembrava un campionato parallelo. Sotto la coppia Raffaeli-Baldassarri, infatti, l’equilibrio è stato costante ed ha regalato momenti di trepidazione al numeroso pubblico accorso sugli spalti montani.


Source link