Spal, Tacopina: “Scudetto U18 e successo ragazze mi hanno convinto a non mollare”


Le parole del presidente della Spal a Itasportpress

La stagione disastrosa della Spal retrocessa in Serie C non sarà ricordata dai tifosi a lungo. Il popolo biancazzurro ha voglia di resettare tutto e pensare alla nuova annata che dovrà essere quella del riscatto e del ritorno nel campionato cadetto. Ma non tutto è andato storto nel club di Joe Tacopina che grazie alle imprese delle squadre giovanili e di quella femminile ha deciso di continuare la sua avventura a Ferrara dopo una lunga pausa di riflessione.

RIPARTENZA L’avvocato americano ha sottolineato ai microfoni di Itasportpress cosa lo ha convinto a continuare: “Ho metabolizzato le amarezze dopo un finale di stagione che non mi ha reso felice. Inutile tornare su quello che è successo con la squadra di Massimo Oddo. La stagione eccezionale dell’Under 18 campione d’Italia per la seconda volta e l’exploit anche della squadra femminile mi hanno reso orgoglioso di essere il presidente della Spal. Grazie a loro riparto con entusiasmo e penserò a costruire una squadra per vincere il campionato di Serie C. Ma intanto vorrei tornare sul secondo scudetto consecutivo vinto dall’U18. Sono felicissimo di questo traguardo raggiunto e faccio i complimenti al tecnico Massimo Pedriali ma sono anche orgoglioso del nostro intero settore giovanile, che è il cuore pulsante della Spal. Nonostante le difficoltà di quest’anno con la prima squadra, ogni altra parte del nostro club ha ottenuto risultati eccezionali, dal settore giovanile al calcio femminile che quest’anno ha vinto il suo primo campionato e la Coppa Italia. La Spal è un club fiorente e questi risultati così importanti non arrivano a caso, – ha aggiunto il presidente – ma sono il frutto di lavoro, di talento che va coltivato e nutrito quotidianamente, di programmazione e dei tanti investimenti fatti in questi anni. Nelle prossime ore sarò a Ferrara e non vedo l’ora di festeggiare insieme e ringraziare uno ad uno tutti gli artefici di questa grandissima stagione dell’U18”. Fin qui le parole del patron del club estense. In effetti tra le tante cose cambiate sotto la gestione di Tacopina, di memorabile c’è che è ripartito il settore giovanile. Tutte le formazioni della società estense hanno chiuso positivamente l’annata e questo è un motivo di orgoglio per la proprietà che ha coronato il sogno di rilanciare l’intero settore giovanile. 


Source link