tennis atp stoccarda: finale Tiafoe-Struff


In Germania lo statunitense ha piegato l’ungherese Fucsovics 6-3, 7-6, mentre il rivale ha sudato per eliminare il polacco Hurkacz in 3 set. In Olanda i finalisti vittoriosi su Ruusuvuori e Hijikata

Luigi Ansaloni

Frances Tiafoe e Jan Lennard Struff sono i finalisti dell’Atp 250 di Stoccarda. Sull’erba tedesca lo statunitense ha superato in semifinale l’ungherese Marton Fucsovics 6-3 7-6 (11), Struff invece ha dovuto lottare tre set e battere in rimonta il polacco Hubert Hurkacz  3-6 6-3 6-3. Anche se la vittoria di Tiafoe è maturata in soli due set e senza che l’americano concedesse palle break, il 24enne del Maryland allenato da Wayne Ferreira ha dovuto salvare ben 6 set point in un bellissimo tie-break del secondo set vinto per 13 punti a 11. Se Tiafoe domani conquisterà il titolo a Stoccarda, sarà per la prima volta in carriera nei top 10, scalzando Karen Khachanov, alle spalle di Jannik Sinner. Negli ultimi 20 anni, e dopo l’ingresso di Andy Roddick nell’agosto 2002, solo cinque tennisti a stelle e strisce sono entrati nella top 10: James Blake, Mardy Fish, John Isner, Jack Sock e Taylor Fritz. Tiafoe potrebbe dunque diventare il 34° statunitense nei primi 10 del mondo in quasi 50 anni di storia di classifiche Atp (prima edizione 23 agosto 1973). 

hurkacz lotta ma non basta

—  

Nella seconda semifinale invece brillante prestazione dell’idolo locale Struff che ha battuto Hurkacz con 35 vincenti e un’altissima percentuale di punti conquistati a rete (17 su 20 discese). A nulla sono valsi al polacco i 21 ace messi a segno in appena 14 turni di battuta con quasi il 75% di prime messe in campo. 

s-Hertogenbosch

—  

La finale nell ’Atp 250 di ‘s-Hertogenbosch sarà tra Tallon Griekspoor e Jordan Thompson. L’olandese ha superato 6-4 7-5 il finlandese Emil Ruusuvuori, il “giustiziere” di Sinner ai quarti, mentre l’australiano ha avuto la meglio (7-6 6-3) sul connazionale Rinky Hijikata, lucky loser. Per il 26enne olandese è la seconda finale Atp della carriera dopo quella vinta a inizio anno a Pune, in India, su Benjamin Bonzi. Seconda finale anche per Thompson, con la prima conquistata proprio a ‘s-Hertogenbosch nel 2019.




Source link