Tennis, Queen’s: sorteggiato il tabellone


Il romano torna in Inghilterra per difendere titolo e punti importanti: all’esordio incontra Ruusuvuori. Musetti nella parte bassa di tabellone, presidiata dal Top 10 danese 

“London calling” per i protagonisti del circuito maggiore, che dal 19 al 25 giugno saranno impegnati a Londra sui verdi prati del Queen’s. Reso noto il tabellone principale dell’evento, dove figurano tre Top 10. Con soltanto due tornei disputati su erba in carriera, Carlos Alcaraz farà il suo debutto al club della regina in qualità di prima testa di serie. Lo spagnolo, reduce dalle semifinali del Roland Garros, in cui ha dovuto cedere a Novak Djokovic e ai crampi, esordirà contro un qualificato per poi affrontare in caso di vittoria con il vincente del match fra il connazionale Alejandro Davidovich Fokina ed il ceco Jiri Lehecka. La parte bassa di tabellone è presidiata invece dall’altro fenomeno della Next Gen, Holger Rune (n.6 Atp). “Attendevo l’erba dall’anno scorso perché sono sotto 0-3 su questa superficie”, ha dichiarato il tennista danese. “Quest’anno l’intenzione era di arrivare il prima possibile al Queen’s per abituarmi alla superficie e adattare i miei movimenti al gioco su erba”. L’instancabile teenager che sembra vivere ogni situazione con grande entusiasmo, al primo turno se la vedrà con lo statunitense Maxime Cressy, che ha già incontrato due volte quest’anno fra Melbourne e Montpellier (1-1 il bilancio nei precedenti). Presente a Londra nella parte bassa di tabellone anche l’altro Top 10 Taylor Fritz, al primo round impegnato con lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles. 

berrettini e musetti

—  

 Saranno due i portacolori azzurri in Inghilterra. Matteo Berrettini, reduce dalla grande delusione di Stoccarda, andrà a caccia di riscatto e di punti importanti per non scivolare ulteriormente nella classifica mondiale. Il romano, vincitore delle ultime due edizioni del torneo, dovrà difendere il titolo nella parte alta di tabellone, dove è collocato il favorito Carlos Alcaraz. I due potrebbero incontrarsi nei quarti di finale ma Matteo dovrà pensare prima all’esordio con il semifinalista del 250 di ‘s-Hertogenbosch, Emiil Ruusuvuori, che già incontrato e sconfitto una volta in carriera, nel 2020 sul veloce outdoor di Cincinnati. Infine, Lorenzo Musetti dopo i segnali positivi dati al Boss Open, dove ha ottenuto le prime sue vittorie in carriera sulla superficie “viva”, è atteso al primo turno dalla Wild Card britannica Jan Choinski. Per l’italiano, testa di serie numero sei dell’evento, si tratterà di uno scontro inedito.


Source link