Turista muore in spiaggia alla Maddalena travolto da un masso. A farlo cadere forse un gioco della nipotina


Era in spiaggia ed è morto schiacciato da un masso, forse staccato dalla nipotina. La tragedia è avvenuta sull’isola della Maddalena, in Sardegna. La vittima è un turista di 58 anni nato a Torino e residente a Novara, che da alcuni giorni era in vacanza in Sardegna con la bambina di 8 anni, ospite di un camping ad Abbatoggia.

Si era sdraiato con l’asciugamano da bagno insieme alla nipote, nell’ombra a ridosso di un costone sulla spiaggia. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata proprio lei, arrampicandosi sulla scogliera o saltando da una roccia all’altra per gioco, ad aver causato la frana.

A tentare di ricostruire quanto accaduto ieri intorno alle 13 sono i carabinieri, tra i primi ad arrivare sulla spiaggia insieme ai medici del 118 e ai vigili del fuoco che hanno lavorato per circa due ore prima di riuscire ad estrarre l’uomo da sotto il masso. I militari dell’Arma dovranno accertare le condizioni del costone, capire se era in sicurezza e appurare le cause esatte del crollo. Un rapporto dettagliato sarà trasmesso alla Procura di Tempio Pausania: scontata l’apertura di un fascicolo sul tragico incidente.

L’uomo è morto questa mattina all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, dove era stato ricoverato in condizioni gravissime e sottoposto a un intervento chirurgico per un severo trauma addominale.


Source link