una mostra per riflettere sulla storia della cura psichiatrica in Italia

RACCONIGI – In occasione del centenario dalla nascita di Franco Basaglia, figura fondamentale nella riforma psichiatrica italiana, l’artista Sara Masoero presenta un’installazione commovente presso la cappella di San Rocco a Racconigi, accessibile al pubblico durante i weekend di aprile e maggio.

 

Intitolata “La bellezza rivelata“, questa mostra, a cura di Luisa Gastaldelli, porta alla luce le storie dimenticate di coloro che hanno vissuto tra le mura dell’ex ospedale psichiatrico di Racconigi, celebrando le vite marginalizzate attraverso l’uso innovativo della fotografia macro e una ricerca approfondita negli archivi della struttura. Il sindaco Valerio Oderda esprime orgoglio nel presentare questa mostra significativa e riflessiva, che offre un tributo alle vittime dell’ex manicomio e invita alla riflessione sulla storia della cura psichiatrica in Italia.

 

L’esposizione include fotografie di fiori, catturando dettagli minuti che rappresentano un microcosmo spesso trascurato, accanto alle storie di 150 individui che hanno trascorso anni nell’istituto. Documenti storici, come lettere di familiari in cerca di notizie, sono esposti, testimoniando l’umanità persistente in condizioni difficili.

 

Con il patrocinio della Regione Piemonte e dei Comuni di Racconigi e Cuneo, l’installazione aprirà il 6 aprile 2024, alle 16:30, e sarà accessibile fino al 19 maggio 2024, dalle 16:00 alle 19:00 ogni sabato e domenica, con visite su appuntamento il venerdì (per appuntamenti, contattare il numero 333.5293937). L’ingresso è gratuito.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese


Source link