Uomo investito per un debito di droga, in condizioni critiche. Arrestati un uomo e una donna


Un uomo e una donna sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Rivoli (Torino) con l’accusa di rapina e tentato omicidio. La coppia avrebbe investito un uomo di 39 anni di Givoletto, sempre nel Torinese, che ora versa in condizioni critiche ed è in coma all’ospedale rivolese. Secondo una prima ricostruzione ieri mattina, intorno le 7.30, la vittima era appena uscito di casa in auto quando ha notato una donna che chiedeva aiuto. Sceso dalla vettura per capire cosa stesse accadendo, l’uomo è stato aggredito da uno sconosciuto che era nascosto, con un pugno in faccia ed è caduto a terra. A questo punto la donna è salita sull’auto, una Jeep Renegade, per mettersi al volante e fuggire. Il 39enne ha quindi tentato di fermarla aggrappandosi allo sportello, ma è stato travolto e investito, quando ha perso la presa.

Per gli investigatori quanto accaduto non sarebbe però riconducibile a una rapina, ma è il risultato di una possibile lite tra gli indagati e la vittima, scaturita da questioni legate all’acquisto e al consumo di sostanze stupefacenti. Questo litigio, per i carabinieri, è sfociato in una violenta aggressione ai danni della vittima, nei pressi della propria abitazione, culminata con la sottrazione del veicolo e il successivo investimento.


Source link